Consorzio CAE

Il Consorzio Città dell'Altra Economia - CAE

Il Consorzio Città dell'Altra Economia - CAE, vincitore del bando di Roma Capitale, gestirsce gli spazi, i servizi e le attività della Città.

Il Consorzio gestisce, inoltre, direttamente il negozio (SpazioBio), il bar (Cafè Boario), il ristorante (Stazione di Posta) e la libreria ludoteca (TanaLiberiTutti).

Il Consorzio ha una grande ambizione: trasformare la CAE in un laboratorio permanente di promozione cittadina, nazionale e internazionale dell’Altra Economia, una cultura del consumo intelligente basato sui diritti dei cittadini. L’area messa a disposizione da Roma Capitale deve avere un obiettivo alto per il valore intrinseco che ha e per la centralità della location. Gli enti hanno, quindi, costituito una compagine che per dimensioni, competenze, esperienze dirette, possibilità di investimento, capacità di rete è in grado di rendere fattibile una nuova fase del progetto della CAE. Questi valori sono evidenziati nei curricula delle singole associazioni e cooperative. 

Il Consorzio gestirà in maniera unitaria e coordinata le attività della CAE garantendo autonomia organizzativa e di impresa a ciascuna delle realtà che saranno impegnate nelle diverse aree di attività. 

Il Consorzio ha come obiettivo il coinvolgimento permanente di tutti i soggetti interessati allo sviluppo e promozione dell'Altra Economia e alla realizzazione di eventi ed attività all'interno della CAE. Il Consorzio non è, infatti, esaustivo delle realtà dell'Altra economia, ma deve permettere a tutte le realtà di usufruire al meglio degli spazi della CAE. 

Del Consorzio fanno parte l’AIAB, Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, la Cooperativa Sociale Integra, la Cooperativa 29 giugno e la Cooperativa Agricoltura Nuova.


La rete dei partner 

Il progetto di gestione del Consorzio è sostenuto da un'ampia rete di organizzazioni ed enti che verranno coinvolti nella gestione e nella programmazione delle attività. 

Brevi curricula degli enti componenti il Consorzio di Gestione:


L’AIAB, Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, è il soggetto nazionale del mondo del biologico. È una associazione di produttori, tecnici e cittadini consumatori. AIAB è la messa in rete del movimento biologico e rappresenta prioritariamente gli interessi dei produttori biologici, attraverso la promozione dell'agricoltura biologica quale modello di sviluppo sostenibile, basato sui principi di salvaguardia e valorizzazione delle risorse, rispetto dell’ambiente, del benessere animale e della salute di chi consuma.


La Cooperativa Sociale Integra opera nel settore del reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati provenienti da situazioni di disagio (tossicodipendenti, ex tossicodipendenti, detenuti in misure alternative o cautelari ed ex detenuti disabili) con l’obiettivo di offrire loro la possibilità di lavoro e di reinserimento nel tessuto economico e sociale. I settori in cui opera la Cooperativa sono quelli dei servizi rivolti alla persona (orientamento, inserimento lavorativo, formazione); servizi di manutenzione del verde e arredo urbano; servizi di ristorazione. La Cooperativa si ispira ai principi della mutualità, solidarietà, equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, legame con il territorio.


La Cooperativa 29 Giugno è una cooperativa sociale finalizzata all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. La cooperativa si è specializzata nel campo dei servizi ambientali effettuando la manutenzione delle aree verdi, la progettazione e realizzazione di parchi e giardini, i servizi di pulizia civile ed industriale.


La Cooperativa Agricoltura Nuova nasce nel 1977 per iniziativa di un gruppo di giovani disoccupati, braccianti e contadini con l’obiettivi principale di creare occupazione in agricoltura e impedire la edificazione di un vasto comprensorio di elevato pregio ambientale. La Cooperativa utilizza i suoi prodotti esclusivamente in vendita diretta ai consumatori e per i suoi servizi di ristorazione. Produce cereali con cui fa pane, pasta e dolci. Latte con il quale realizza formaggi, ricotta e yogurt. Miele, polline, pappa reale. Frutta, uova, vino, legumi e ortaggi di stagione Carni di agnello, vitello, maiale. E produce secondo i canoni dell’agricoltura biologica: alimenti sani e genuini secondo la tradizione e nel rispetto dell'ambiente, salvaguardando contemporaneamente la salute dei consumatori e dei produttori.