RealizzARTI 2018: al via la nuova edizione del progetto di inclusione sociale per persone con disabilità

Tutti i giorni dispari
da 29/01/2018 a 30/06/2018
Dalle 16 alle 19

REALIZZARTI 2018: AL VIA IL 29 GENNAIO LA NUOVA EDIZIONE DEL PROGETTO DI INCLUSIONE SOCIALE PER PERSONE CON DISABILITA’ PROMOSSO DA IL TULIPANO BIANCO, COOPERATIVA OLTRE E CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA CON IL PATROCINIO DEL PRIMO MUNICIPIO DI ROMA

APERTE LE ISCRIZIONI AI LABORATORI DI MUSICA, TEATRO E MOTRICITA’

 

Partirà lunedì 29 gennaio la nuova edizione di RealizzARTI: il progetto sponsorizzato da Il Tulipano Bianco APS con il supporto professionale della Cooperativa Sociale Oltre grazie al quale sono stati realizzati lo scorso anno e saranno realizzati per tutto il 2018 negli spazi della Città dell’Altra Economia laboratori gratuiti di teatro, musica e motricità per ragazzi e giovani adulti con disabilità.  Un progetto di inclusione sociale che ha il Patrocinio del I Municipio di Roma, la cui prima annualità si è chiusa con successo lo scorso dicembre.

RealizzARTI promuove l’inclusione sociale delle persone disabili attraverso attività di gruppo che sollecitano negli utenti le capacità creative, facilitano l’apprendimento di risorse emotive e comunicative inesplorate, contribuendo così a una più piena realizzazione di ogni persona.  Ogni laboratorio si svolge con un ‘conduttore maestro d’arte’, esperto della materia, e due educatori ed è completamente gratuito per gli utenti.  

 

Mercoledì 7 febbraio, alle ore 16.30 presso la Città dell’Altra Economia, ci sarà un incontro con i genitori dei ragazzi che hanno già partecipato, o che intendono aderire a RealizzARTI, e con i rappresentanti del Primo Municipio e delle associazioni Il Tulipano Bianco, Oltre e Città dell’Altra Economia. L’incontro sarà l’occasione per presentare il nuovo piano progettuale e le nuove proposte.  

 

I laboratori

I laboratori offerti si configurano come un servizio del tempo libero, che restituisca a questo tempo il suo giusto valore: motricità, musica e teatro come attività che possano primariamente mantenere vivo e presente nella vita della persona disabile tutto ciò che viene identificato come significativo di se stesso. Accanto a questo scopo principale, c’è l’importante obiettivo del mantenimento delle abilità già possedute e lo sviluppo delle capacità potenziali. In ultimo, ma non meno importante, un modo di offrire un tempo di sollievo alle famiglie.

Nella prima fase si svolge una valutazione della persona, con un forte coinvolgimento delle famiglie, al fine di creare un percorso rispettoso della persona e dei suoi bisogni peculiari. I gruppi saranno composti tenendo conto dell’età, delle inclinazioni della persona, dei livelli di competenza e delle necessità della famiglia rispetto a giorni e orari. Nei casi che lo richiedono, sarà creato un percorso individuale.

 

Laboratorio Musicale

Obiettivo: socializzazione attraverso la musica, miglioramento delle capacità attentive, mnemoniche, dell'espressione di sé, della relazione con gli altri.

A conclusione del percorso, verrà proposto uno spettacolo per cui è prevista la realizzazione di “scenografie sonore”, e sarà un momento di integrazione con il laboratorio di teatro.

Orari: Lunedì | dalle ore 16.00 alle ore 19.00

 

Laboratorio di Motricità

L’attività motoria manifesta il bisogno del corpo di esprimersi, il movimento è un'esigenza vitale in tutte le età dell’uomo. Attraverso la pratica sportiva, la persona disabile, al pari di tutti gli altri, ha la possibilità di migliorare la propria coordinazione, la forza, la resistenza, la velocità, di perfezionare le proprie abilità, di allenare la propria volontà e di imparare a superare la fatica. Da un punto di vista psico-sociale, la pratica sportiva favorisce la socializzazione, sprona all'impegno, stimola il coraggio, promuove la lealtà e incentiva la comunicazione interpersonale e la collaborazione.

Orari: Mercoledì | dalle ore 16.00 alle ore 19.00

 

Laboratorio Teatrale

Obiettivi: valorizzazione delle capacità e potenzialità non espresse nel contesto della socializzazione quotidiana.

La tematizzazione dell’esperienza personale e l’espressione consapevole  di contenuti personali avviene attraverso il contatto con le proprie emozioni e sentimenti. L’uso dei propri canali espressivi viene amplificato dall'utilizzazione di strumenti musicali e dal movimento corporeo che essi richiedono. 

Orari: Venerdì | dalle ore 16.00 alle ore 19.00

 

Per info e adesioni:  www.iltulipanobianco. net  |  www.coopoltre.org