CITTA' DELL'ALTRA ECONOMIA IN FESTA

La Città dell'Altra Economia festeggia tre anni di soddisfazioni scommettendo sull'innovazione sociale

Sabato 7 e domenica 8 maggio

 

All'ex mattatoio due giorni di festa per celebrare tre anni di cammino, e riflettere su come proseguirlo. Con qualche sorpresa.

 

Il mondo dell’Altra Economia, insieme a realtà giovani e spericolate, due giorni di incontri, intrattenimento, buon cibo ...alla faccia di un’Amministrazione comunale che sa solo chiudere tutti gli spazi di socialità di questa città. 

 

Sono passati più di tre anni da quando il Consorzio CAE ha preso in gestione la Città dell'Altra Economia. Il percorso è stato possibile grazie alla vocazione a creare sinergie tra i protagonisti delle buone pratiche e della sostenibilità, dal biologico al commercio equo e solidale, dalle produzioni culturali indipendenti alle energie rinnovabili, dal riuso all'artigianato di qualità, tutti uniti dalla scelta una economia solidale e della sovranità alimentare.

Un'economia diversa, altra, fondata sulla cooperazione e sull'inclusione che ha creato innovazione sociali ed economica. 

La Festa sarà, dunque, l'occasione per celebrare questa altraeconomia che risponde alla crisi, che è capace di gestire un bene comune come l'ex Mattototio di Roma e renderlo pienamente fruibile a decine di migliaia di cittadini romani e del mondo.  Una esperienza unica a livello Europeo che ci viene riconosciuta, ma che l’Amministrazione Comunale tenta solo di ostacolare. 

In occasione di questa Festa lanceremo delle nuove iniziative in ciascuna delle quattro attività che costituiscono i punti cardine del quotidiano della  Città. Le novità presentate contribuiranno a qualificare in modo ancor più tangibile la CAE: un luogo accogliente, inclusivo, sostenibile, divertente. 

 

Tana Liberi Tutti, la libreria laboratorio, attenta a desideri e bi-sogni di grandi e piccini, inaugura un laboratorio di propedeutica musicale per bambini e bambine dai 18 ai 36 mesi. Conferma una sensibilità attenta e intelligente, dedicando energie ad una fascia d'età ignorata dalla maggior parte degli spazi dedicati all'infanzia. Inoltre allestirà e animerà “l’area dei giochi di una volta”, i giochi di strada.

 

SpazioBio, il negozio dei produttori biologici, sottolinea la sua passione per la filiera corta offrendo uno sconto del 15% sui prodotti originari del Lazio. Un modo in più per garantire qualità in modo etico e rispettoso del produttore e del consumatore. 

 

Il Caffè Boario, dallo stile moderno ed essenziale, lancia V per aperitivo, un'interpretazione innovativa dell'irrinunciabile rito pre-cena. L'aperitivo del caffè Boario avrà una selezione Veggie e Vegan che conquisterà anche i più incalliti carnivori di Testaccio

 

La Stazione di Posta, il ristorante stellato tra i più originali di Roma, introduce un menu pensato per i bambini. La famiglia, in qualunque modo voglia comporsi, è accolta con stile e buon gusto nel fiore all'occhiello della Città, che da poco vede un nuovo interessantissimo chef, Luigi Nastri, ad animare la propria cucina.

 

Novità anche per gli appuntamenti estivi, infatti, questa edizione dell’Estate alla CAE, valorizzerà ancora di più le produzioni culturali indipendenti, tantissimi appuntamenti gratuiti e rafforzando la presenza degli attori dell'Altra Economia con particolare attenzione alle pratiche legate al benessere fisico e spirituale, alla sana alimentazione, ai mercati artigianali del riciclo e riuso. Quest'anno inoltre la Città dell'Altra Economia ospiterà i Centri estivi.

 

Il PROGRAMMA della FESTA

Il piazzale sarà, come al solito, vivacissimo e si incroceranno tantissime iniziative, 

 

SIA Sabato 7 che Domenica 8 una vasta Area Mercati con artigiani, produttori biologici e dell’usato; un’Area Bambini con i giochi di una volta, laboratori, letture animate, campetto per attività sportive, la giostra a pedali di Ciclotto, il giardino delle farfalle con le attività didattiche; un’Area Cultura con uno spettacolo teatrale (sabato sera) e musica dal vivo e mostre; un’Area Cibo in cui saranno ospitati  truck food e la domenica si celebrerà il pranzo  Popolare; un’Area Informazione e sensibilizzazione dove le Associazioni che hanno aderito proporranno le proprie attività per adulti, bambini e bambine.

Le Sale interne ospiteranno le manifestazioni “Il Cilento incontra la Capitale” e “VinX.l

 

Inoltre tutta la cittadinanza è chiamata a partecipare la domenica dalle 10.00 alle 12.00  alla pulizia del tratto stradale antistante lo splendido ingresso della CAE sul Lungotevere. Per dimostrare ancora un volta all’Amministrazione distratta e insensibile, che blocca da un anno e mezzo una delibera della Giunta del Primo Municipio, che il privato sociale valorizza e rende fruibile a tutti i cittadini le aree pubbliche. Pare, invece, che l'Amministrazione preferisca il degrado.

 

I quattro soci del Consorzio (AIAB , Coop sociale Integra, Coop. 29 giugno, Coop. Agricoltura Nuova) invitano tutti a queste due giornate di condivisione per festeggiare quanto fatto e continuare a costruire insieme alle centinaia di realtà sociali ed imprenditoriali dell'altraeconomia che hanno utilizzato e hanno usufruito della CAE in questi anni un progetto ambizioso e sperimentale che a metà del suo mandato istituzionale rilancia la CAE e tutto l’Ex Mattatoio  come una dei luoghi di più intensa  innovazione sociale  a disposizione della cittadinanza.